Trova il miglior mutuo e risparmia

Calcola rataServizio online gratuito

Poste Italiane S.p.a.

Da oltre 150 anni Poste Italiane è parte integrante delle infrastrutture di servizi del nostro Paese.
Qualunque italiano conosce i suoi uffici contraddistinti dai caratteristici colori aziendali giallo e blu. 

Ma scopriamo insieme quali sono state le tappe principali della storia di questa azienda.

La storia delle Poste Italiane 

Fondate nel 1862 come primo servizio postale dell'Italia unita, le Poste Italiane hanno conosciuto diverse trasformazioni. 

Tutto inizia con le Regie Poste, istituzione in cui confluiscono le amministrazioni postali degli Stati preunitari. Il primo prodotto finanziario offerto dalle Regie Poste, a partire dal 1862, è il vaglia postale, un servizio per il trasferimento rapido e sicuro di denaro.

Altra tappa importante è il 1875 quando vengono aperte le casse di risparmio postali e le poste offrono il libretto di risparmio.

Grazie alla diffusione capillare degli sportelli sul territorio, nel Secondo Dopoguerra le Poste Italiane competono attivamente con le banche per la gestione del risparmio privato nel nostro Paese, grazie all'emissione di titoli e di libretti di risparmio, oltre a mettere a disposizione una parte dei propri impianti per le prime trasmissioni televisive della RAI.

Molto importante è il passaggio di Poste Italiane da azienda autonoma a S.p.A., attuato nel 1998.

A tutt'oggi Poste Italiane è una società per azioni in cui lo Stato italiano, tramite il Ministero dell'Economia e delle Finanze e la Cassa Depositi e Prestiti, è l'azionista di maggioranza, detenendo oltre il 60% delle azioni. Per le sue attività è anche posta sotto il controllo e la vigilanza del Ministero dello sviluppo economico. 
Dal 2015, inoltre, la società per azioni è quotata quotata nell'indice FTSE MIB alla Borsa di Milano.

Oggi Poste è un vero colosso.

La diffusione degli uffici postali nel nostro Paese è massiccia e ineguagliata: ne esistono più di 14 mila. 
Con 150 mila lavoratori, Poste Italiane S.p.A. è la prima azienda italiana per numero di dipendenti. L’azienda garantisce i propri servizi a oltre 32 milioni di clienti.
La raccolta complessiva del risparmio tra libretti e buoni è di circa 296 miliardi di euro. I conti correnti ammontano a 5,6 milioni.
 

Scopri le migliori offerte di mutuiSi, servizio on-line GRATUITO CALCOLA LA RATA
Scopri le migliori offerte di mutuiSi, servizio on-line GRATUITO CALCOLA LA RATA


Mutuo BancoPosta 

L'evoluzione dell'azienda ha spinto Poste ad ampliare significativamente il proprio business, che oggi è molto più esteso rispetto ai tradizionali servizi di corrispondenza.

Poste Italiane, attualmente, offre anche servizi assicurativi e finanziari per i privati e le aziende tramite la divisione BancoPosta. Quest'ultima rappresenta uno degli operatori leader nel mercato italiano dei servizi di finanziamento e spicca fra gli altri per semplicità e convenienza della propria offerta prodotto.

BancoPosta, in particolare, è in grado di fornire servizi moderni e competitivi in ambito di mutui.
Questi prodotti sono rivolti ai cittadini italiani e stranieri residenti in Italia, di età compresa tra i 18 e i 75 anni. 
Per gli stranieri, se non facenti parte dell'UE, è richiesto un periodo minimo di residenza in Italia di almeno 3 anni ed il domicilio presso lo stesso indirizzo da almeno 2 anni. 

Il mutuo BancoPosta offre una gamma di prodotti molto variegata per tipologia e finalità.

Si possono richiedere  mutui ipotecari per finalità di acquisto o ristrutturazione, a tasso fisso, a tasso variabile o a tasso misto.
La durata può variare da 10 a 30 anni e per il mutuo BancoPosta variabile il cliente può scegliere il tasso EURIBOR o il tasso BCE come parametro di riferimento.
Ma vediamoli più da vicino.

Mutuo BancoPosta Acquisto è pensato per tutti coloro che vogliono comprare casa (prima o seconda) e  permette di richiedere fino all'80% del valore dell'immobile. 
Questa soluzione di finanziamento prevede un piano di ammortamento flessibile, variabile da un minimo di 10 anni fino ad un massimo di 30 anni.
Si può scegliere tra tasso fisso, variabile o misto.
È molto vantaggioso in quanto non prevede l'applicazione di commissioni in caso di estinzione anticipata.
 
Mutuo BancoPosta Ristrutturazione è pensato, invece, per chi deve sostenere dei lavori di ristrutturazione ma non ha la liquidità necessaria per farlo. 
Il finanziamento arriva a coprire anche il 100% delle spese, purché queste non superino il 40% del valore dell'immobile.
Anche in questo caso potrai scegliere tra un tasso fisso, variabile o misto ed accedere ad un piano di ammortamento variabile, da estinguere in un arco temporale compreso tra i 10 e i 30 anni.
 
Mutuo BancoPosta Surroga permette invece di trasferire il tuo vecchio finanziamento in Poste Italiane a patto che l'importo sia superiore ai 50.000 euro e che abbia almeno 12 mesi di anzianità.
In questo modo potrai rinegoziare le condizioni e ottenere una rata mensile più adatta alle tue esigenze.

La surroga mutuo Poste Italiane prodotto prevede l'opzione tasso fisso, variabile o misto e può avere una durata sempre compresa tra i 10 e i 30 anni.

Infine Mutuo BancoPosta Sostituzione + Ristrutturazione e Mutuo BancoPosta Sostituzione + Liquidità ti permettono di estinguere il precedente mutuo e contemporaneamente di richiedere una cifra extra utile per affrontare altre spese.

 

Scopri le migliori offerte di mutuiSi, servizio on-line GRATUITO CALCOLA LA RATA
Scopri le migliori offerte di mutuiSi, servizio on-line GRATUITO CALCOLA LA RATA


Mutuo BancoPosta conviene? 

Forse ti stai ancora chiedendo se questo tipo di finanziamenti è davvero conveniente.
Continua a leggere e lo scoprirai!

I vantaggi dei mutui BancoPosta sono davvero molti, ecco i principali:

•    nessuna spesa per l'invio di comunicazioni, per la certificazione degli interessi ai fini della detrazione IRPEF e per l'incasso delle rate;
•    polizza scoppio e incendio gratuita;
•    carta di credito BancoPosta Classica con canone annuo gratuito;
•    copertura capillare dell'intero territorio nazionale, con filiali aperte anche il sabato.
 

Scopri le migliori offerte di mutuiSi, servizio on-line GRATUITO CALCOLA LA RATA
Scopri le migliori offerte di mutuiSi, servizio on-line GRATUITO CALCOLA LA RATA

 

Dati societari
Poste Italiane SpA
Capitale Sociale: 1.306.110.000 euro i.v.
Codice Fiscale e Registro Imprese Roma n. 97103880585
N. Iscrizione al REA 842633
Partita IVA 01114601006
Sede legale viale Europa, 190 - 00144 Roma
Tel. +39 06 5958.1
Fax +39 06 5958.9100