Trova il miglior mutuo e risparmia

Quali sono le spese del mutuo?

Oltre agli interessi, le spese che occorre sostenere per ottenere un mutuo sono molteplici e vanno ad incidere in maniera significativa sul costo finale del finanziamento. Per questo, occorre conoscerle e valutarle attentamente.


Le principali spese accessorie del mutuo sono:

I costi di istruttoria - sono le prime spese da affrontare quando si richiede un mutuo e sono relative ai costi sostenuti dalla banca per verificare la fattibilità del finanziamento. Vengono stabilite sulla base dell'importo erogato, in una percentuale che va dall'1 al 2%.

I costi di perizia - per erogare un mutuo ipotecario, la banca ha necessità di stabilire il valore dell'immobile tramite una perizia effettuata da un tecnico specializzato. I costi variano tra i 200 e i 300 euro più IVA.

Le spese notarili - per l'iscrizione dell'ipoteca, occorre rivolgersi ad un notaio, che applicherà una tariffa basata sull'importo dell'ipoteca da iscrivere. Per avere un'indicazione di massima, i costi medi oscillano tra i 2000 e i 3000 euro.

L'imposta sostitutiva - dal 2004, per l'acquisto della prima abitazione tramite un mutuo è possibile pagare un'imposta dello 0,25% dell'importo erogato, in sostituzione delle imposte di registro, catastale e ipotecaria. Nel caso di una seconda casa o di un finanziamento concesso da un soggetto diverso da una banca, l'aliquota sale al 2%.

I costi assicurativi - le polizze assicurative connesse ad un mutuo ipotecario sono di tre tipologie​:

  1. 1) polizza incendio e scoppio, è una polizza obbligatoria che ha come beneficiario la banca, la quale si tutela da gravi danni all'immobile posto a garanzia del finanziamento. Il costo è di circa 50 euro l'anno.
  2. 2) polizza vita - in molti casi viene richiesta una polizza sulla vita, che risarcisce la banca in caso di morte o grave inabilità del mutuatario, che non potrà quindi estinguere il mutuo. La banca non può imporre una propria compagnia di assicurazioni e, quindi, è facoltà del mutuatario scegliere la polizza per lui più conveniente.
  3. 3) polizza fideiussoria - se l'importo del mutuo supera l'80% del valore dell'immobile, la quota residua verrà coperta da questa particolare polizza. Di solito, il costo di questa assicurazione viene incorporata negli interessi del mutuo.

 

Le spese di gestione/incasso rata - la banca richiede un rimborso per le spese postali di ogni comunicazione relativa al mutuo e per la riscossione di ogni rata. Si tratta di solito di pochi euro che vanno però considerate in rapporto alla durata del mutuo e possono raggiungere, negli anni, importi considerevoli.