Cessione del contratto di mutuo

Finchè il mutuo non è stato completamente erogato il mutuatario può, con il consenso della banca, sostituire un terzo nel contratto.

Oltre ad assumere il debito, il terzo subentra in tutte le posizioni attive e passive nascenti dal contratto (es. possibilità di richiedere ulteriori erogazioni, procedere ai frazionamenti ed agli accolli).

La cessione di un contratto di finanziamento fondiario deve essere perfezionata mediante un atto notarile da annotare a margine dell’ipoteca.

 

 

Trova il miglior mutuo e risparmia

Glossario mutui