Mutui a tasso variabile

Il mutuo è soggetto a variazioni in relazione all'andamento di uno o più parametri specificatamente indicati nel contratto di mutuo, fermo restando la commissione a favore della banca (spread).

La rata a tasso variabile è generalmente più bassa rispetto al tasso fisso ma soggetta a continui cambiamenti a seconda dell’andamento dei parametri di indicizzazione.

Questo prodotto è consigliabile a chi vuole un tasso sempre in linea con l’andamento dl mercato e può sostenere eventuali, anche se limitati nel tempo, aumenti dell’importo delle rate.

 

 

 

Trova il miglior mutuo e risparmia

Glossario mutui